Home

La fotografia 

"Ogni fotografia è comunque un ritratto. Che sia un paesaggio, un personaggio, un oggetto. Come diceva Nadar (pioniere ottocentesco francese della fotografia), bisogna cercare “il ritratto intimo” del soggetto, non solo la superficie e la forma delle cose. Lo scopo di una foto è rivelare, più che rappresentare"

- Paolo Roversi , fotografo -

Aria Editorial

Aria Editorial


Flamingo

Flamingo


"Cerco di togliere quelle maschere quotidiane che abbiamo sul viso, convenzionali, che sono un po’ degli stereotipi espressivi, e arrivare a qualcosa di più vero, più profondo [...] Non è che io mi senta un analista ma c’è di sicuro una forte dimensione psicologica. Per me ogni ritratto è un incontro e uno scambio, quasi una confessione. Ci si mette a nudo"

Paolo Roversi, fotografo


L'amante

L'amante


Fluidificato

Fluidificato


C’è una frase di Nadar che Paolo Roversi ripete spesso nelle sue interviste: “In fondo la tecnica fotografica è abbastanza semplice, si può imparare in fretta – anche un bambino può scattare una fotografia. Quello che è davvero difficile da apprendere è il sentimento della luce”.